Logo Regione Autonoma della Sardegna
SCUOLA E UNIVERSITA' DELLA SARDEGNA IN RETE
  • Pianeta scuola
    • Notizie

Logica e matematica sin dall'infanzia

Le scuole dell’infanzia statali della Sardegna e le scuole primarie e secondarie di primo grado, sono le destinatarie del decreto firmato dall'assessore della Pubblica istruzione, Maria Antonietta Mongiu, per arginare l'analfabetismo scientifico e migliorare la qualità dell'insegnamento.
Le scuole dell’infanzia statali della Sardegna e le scuole primarie e secondarie di primo grado, sono le destinatarie del decreto firmato dall'assessore della Pubblica istruzione, Maria Antonietta Mongiu, per arginare l'analfabetismo scientifico e migliorare la qualità dell'insegnamento.

I primissimi anni della formazione rappresentano sia il momento cruciale per l'acquisizione delle capacità logiche e matematiche, che quello più opportuno per intraprendere azioni di prevenzione contro il manifestarsi delle diverse forme di disagio rispetto alla scuola da cui spesso ha origine la dispersione. Il decreto prevede perciò lo stanziamento, per le scuole dell’infanzia e le loro 1.344 sezioni, di un milione e mezzo di euro per realizzare, tramite laboratori, attività di innovazione didattica per lo sviluppo delle competenze trasversali e di base, e il rinnovamento dei contenuti e delle metodologie dell'insegnamento delle discipline scientifiche.

Per le scuole primarie e secondarie di primo grado è prevista la realizzazione di laboratori per migliorare la qualità dell'insegnamento tramite la sperimentazione di nuove metodologie didattiche. Lo stanziamento, di 3 milioni e mezzo di euro permetterà di avviare laboratori di 20 ore nelle classi seconda e quarta delle scuole primarie, e nella prima classe delle scuole secondarie di primo grado.

Approfondimenti
Fonti correlate
Il sito della Regione Sardegna